domenica 27 novembre 2011

E da italiana che si rispetti...'A PIZZA!!!


Ci sono state controversie circa il risultato di questa pizza: c'è chi dice che era ottima, chi che la pasta era troppo cotta, chi che il pomodoro era eccessivo ecc...

Io dico che la pizza deve affogare nel pomodoro, lo confesso sono un'amante di sughi, salse e creme, perciò se venite a cena da me dovete adattarvi, chiaro? :D
No scherzo, diciamo che la prima volta che l'ho provata mi sono limitata; la seconda invece quando l'ho fatta ai miei genitori ho un po' esagerato, dimenticandomi sventuratamente che mio padre non ama il sapore, l'odore, il colore dei pomodori...me tapina!!!
Ecco quindi:

Pizza

Ingredienti:
- 500 g farina bianca
- 25 g lievito di birra fresco
- acqua
- 1 cucchiaio d'olio e.v.o.
- altra farina per la spianatoia
- sale
- salsa di pomodoro
- basilico
- mozzarella (fior di latte)

facoltativi:
- melanzane
- peperoni
- zucchine
- origano

Preparazione:

fase 1: Preparazione dell'impasto:
Come prima cosa sciogliete il lievito di birra con un bicchiere d'acqua tiepida in una ciotolina, aggiungete un paio di cucchiai di  farina e mescolate fino ad ottenere una pasta densa ed omogenea. Lasciate lievitare coperta da uno strofinaccio per mezz'ora.

fase 2: Lievitazione
Raccogliete la restante farina a vulcano sulla spianatoia, unitevi la pastella, 2 dl d'acqua, l'olio ed un pizzico di sale. Impastare tutti gli ingredienti e lavorare energicamente per una decina di minuti finchè non si appiccichi più alle dita. Fate una palla e lasciate riposare in una ciotola un poco unta coperta da uno strofinaccio dopo aver applicato un taglio a croce sulla pasta. Lasciate lievitare per 2 ore in luogo tiepido.

fase 3: Stendere la pasta
Riprendere la pasta, lavorarla nuovamente una decina di minuti per riattivare il lievito, appiattirla col palmo della mano ed allargarla con le dita fino a ottenere un disco di pasta (spessore circa 1/2 cm).

fase 4: Condire la pizza
Adesso la pizza va condita: mentre attendete che la pasta lieviti, preparate un po' di salsa di pomodoro sbattendola con un po' di sale, olio, basilico e qualche spicchio d'aglio, sbattete con una forchetta e lasciate riposare.
Una volta stesa, spargete la salsa sulla pasta ed aggiungete dei tocchetti di mozzarella, pepate e aggiungete altre foglie di basilico.

fase 5: Cottura
Spostate la pizza su una teglia coperta da carta forno e cuocete in forno preriscaldato a 220° per 15 min.

Sfornate e DIVORATEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!


 

Piccola variante: potete aggiungere delle verdure grigliate  sulla pizza prima di mettere la mozzarella. Variante davvero gustosa e verdurosa...da accompagnare con una birra gelida!!!

3 ciliegine:

Taty on 27 novembre 2011 23:48 ha detto...

A me questa pizza sembra perfetta!!!

Anonimo ha detto...

Lizzy...!!!

sembra molto bella...!!
ho una domenda tecnica..
ma se ho un forno tradizionale, come la devo cuocere...???

Flamy

Croac on 27 dicembre 2011 11:37 ha detto...

@Taty: grazie mille, sei davvero rinfrancante!!!

@Flamy: Forno normale senza ventilazione per 15 min al massimo. Almeno così mi sono dilettata io. Appena farò il corso ti dirò meglio!!!