martedì 27 settembre 2011

Clafoutis...una nuova scoperta

- Accidenti, da quanto tempo non ci vediamo!!! Come va? Lo studio?
- Lo studio...lo studio, dio mio che tragedia...lasciamo stare parliamo di faccende più amene: che ne dici di un caffettolino nel pomeriggio così ci aggiorniamo sulle ciance generiche?
- No no no non si può fare. devo fare quella faccenda poco amena...pranzo?
- Ma sì va, tanto dovremo nutrirci anche noi di tanto in tanto, ed io ho casa libera quindi sei la benvenuta.
- No se vengo a casa tua è finita, ti metti a cucinare un pranzo di nozze, pure due e poi non studi più...
- Ma ti pare? Dai ti faccio due cavolate soft così ci ditraiamo un'oretta e via.
- Va bene, ok. Alle 12.30 da te!!!

E così nasce il mio:

Clafotis di Ciliegie

Ingredienti:
- 600 g ciliegie denocciolate
- 4 uova
- 200 g zucchero di canna
- 120 g farina 00
- 300 ml latte p.s.
- burro per ungere la teglia
- 1 pizzico di sale

Preparazione:
Dopo avere denocciolato quelle stramaledette ciliegie (scusate ma è l'unico appellativo che mi viene dopo aver passato mezz'ora ad inzaccherarmi di succo rosso per tentare di denocciolarle con un coltello da cucina), fatele macerare con 40 g di zucchero di canna in una ciotola per una mezz'ora in frigo.

Imburrate ed inzuccherate (usate un po' dello zucchero di canna) una teglia di circa 30x20 cm e versate la frutta sul fondo. A parte il un'altra ciotola, sbattete le uova con il restante zucchero, setacciatevi la farina, aggiungete il pizzico di sale, ed infine il latte a filo. Mescolate bene.

Versate il composto, che tra l'altro sarà molto liquido quindi non vi spaventate, sopra le ciliegie nella teglia ed infornate in forno preriscaldato a 210° per 30/35 min.
Sfornate e lasciate raffreddare.


  

La ricetta l'ho presto da uno dei libretti di Sale&Pepe Collection intitolato "Delizie alla Frutta", il quale ripropone il clafoutis in varie vesti: frutti di bosco, albicocche, duroni, ecc...quindi date sfogo alla vostra creatività ;D

2 ciliegine:

Taty on 27 settembre 2011 18:45 ha detto...

Bhè il risultato è da invidia!!! Fortunata la tua amica :-)

Croac on 2 ottobre 2011 17:01 ha detto...

Sì davvero fortunata...ogni volta che ha qualche "desiderio dolciario" non posso non esaudirlo ;D