sabato 26 dicembre 2009

Biscotti da inzuppo


E' la mattina di santo Stefano: la mattina in cui ricomincia la dieta (fino a capodanno ovviamente). C'è solo un piccolo problemino: mi sono avanzate delle scorzette di arancia candita dai Mini-Panettoncini di natale, ed io personalmente odio i canditi (quindi nemmeno me li posso scofanare così a buffo) percui mi sono chiesta: "Ma quale sarà mai l'abbinamento migliore per le scorze d'arancia candita?", e mi sono risposta: "Ma ovviamente il cioccolato fondente!!!"; alchè mi sono ri-chiesta (me sa che ho un alter ego, la cosa mi preoccupa...): "Cosa posso creare di semplice con questi due ingredienti?"; "Niente di più semplice di un paio di sfornate di biscotti!!!".
Furono dunque i:

Biscotti Arancia candita & Cioccolata

Ingredienti:
- 1 barretta (70 g) di cioccolato fondente
- 350 g di farina
- 2 uova
- mezzo cucchiaio di lievito
- canditi di arancia a volontà
- 100 ml di latte
- 100 g di zucchero
- 100 g di burro ammorbidito.

Preparazione:
Iniziate a lavorare uova, zucchero e burro, poi setacciate nel composto la farina e il lievito. Aggiungete lentamente il latte alternandolo con la farina.
Fate sciogliere la barretta di cioccolato in un pentolino a bagnomaria e versategli le scorze di arancia candita; quando saranno amalgamate, aggiungeteli all’impasto.
L’impasto risultante deve essere mediamente solido: dovete infatti versarlo a cucchiaiate su una teglia ricoperta di carta forno (io mi sono aiutata con due cucchiai per fare delle pallottine con l'impasto e appoggiarle sulla teglia) e cuocere a 180 °C per 20 minuti.





Ne uscirono fuori dei classici biscottoni da inzuppo...ma proprio da tuffo nel latte...non vedo l'ora di fare colazione domattina!!!
Accompagnati con una giusta dose di crema alle nocciole (in casa mia non esiste la Nutella ahimè), raggiungono lo splendore, il Nirvana, l'estasi...era un po' di tempo che non mi affogavo così nel cioccolato, e adesso mi sento completamente inebriata (ho le endorfine che ballano il valtzer coi neuroni...potete capirmi...*____*).

NOTA NOTEVOLE: Questa ricetta ha partecipato alla raccolta di Anice&Cannella de "Le migliori ricette del 2009":

Le migliori ricette del 2009

Ho voluto inserire questa, nonostante la sua semplicità e sciocchezzituddine, perchè è la prima ricetta di mia personale creazione...e la cara Paoletta è stata così gentile da inserirmi assieme ad altre persone molto più brave e molto più esperte di me (mi sento onorata...davvero!!!).

3 ciliegine:

angela on 27 dicembre 2009 20:11 ha detto...

duro o morbido che sia il cioccolato è sempre buono

zucchero d'uva on 28 dicembre 2009 17:05 ha detto...

Ciao!
Buoni questi biscotti, ma il lievito da usare è quello istantaneo per dolci?
Mi piacciono perchè sono relativamente poco burrosi. Si inzuppano bene?

Croac on 5 gennaio 2010 13:11 ha detto...

@angela: Ma quanto hai ragione!!! Il cioccolato va bene in tutte le salse. E pensare che c'è gente che non l'apprezza!!! Ma cosa usano in sua vece??? XD

@zucchero d'uva: Grazie cara, son buoni veramente. Sì, ho usato lievito per dolci. Comunque si inzuppano come un normale biscotto grassottello...pensavo di più. Se li dovessi rifare, mi raccomando fammi sapere!!!

p.s. scusate se vi rispondo così in ritardo, ma non riuscivo a commentare...a proposito: GRAZIE PER AVERMI SCRITTO!!!